Un 33enne operaio romeno, residente a Narni Scalo, e’ stato arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di 300 grammi di marijuana gia’ divisa in dosi da spacciare. Il giovane e’ agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. In base a quanto riferito dall’Arma il romeno, gia’ segnalato quale assuntore di droga, e’ stato individuato al termine di una rapida ma articolata attivita’ di verifica e riscontro di alcune informazioni raccolte sul territorio. Dopo un lungo servizio di appostamento i militari hanno bloccato il 33enne appena uscito dalla sua abitazione nella quale, nel corso della successiva perquisizione, sono stati scoperti i 300 grammi di droga, alcuni semi di cannabis, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario a confezionare dosi di stupefacente.