Un 47enne, trovato in possesso di 28 fucili e due pistole, e’ stato arrestato dalla polizia a Perugia. In manette e’ finito un pregiudicato mentre e’ stato denunciato un suo presunto complice minorenne. Gli uomini della Squadra Mobile del capoluogo regionale, hanno effettuato una perquisizione prima in casa del ragazzo dove sono stati sequestrati due fucili da caccia cal. 12 risultati rubati nell’aprile scorso in una casa della frazione Castel del Piano di Perugia. Nel prosieguo delle indagini e’ stata perquisita la casa di un 47enne, anche lui perugino, sottoposto recentemente a una misura alternativa alla detenzione sempre per reati contro il patrimonio. Anche in questo caso la ricerca dava esito positivo: sono stati trovati 23 fucili ad avancarica; 2 a canna sovrapposta, altri 2 monocanna, 2 revolver a tamburo cal 22. Tutte le armi erano prive di matricola. Sequestrato anche un fucile semiautomatico cal 12 per cui sono in corso ulteriori accertamenti, oltre a 66 cartucce da caccia cal 12.