Si è sentito male di ritorno da un viaggio all’estero e quando i medici dell’ospedale Santa Maria di Terni lo hanno operato d’urgenza hanno fatto la scoperta: in corpo, un 38enne con doppia cittadinanza dominicana e spagnola, aveva dieci ovuli di droga, per un totale di 111 grammi di cocaina. L’uomo – riferisce la questura – è stato arrestato dalla squadra mobile, che ora prosegue le indagini per risalire al canale di rifornimento dello stupefacente e al mercato verso il quale era diretto. Il trentottenne, già inquisito in passato per droga, era tenuto sotto osservazione dalla polizia nell’ambito dei servizi di monitoraggio del fenomeno degli ‘ovulatori’ provenienti dall’estero. L’arrestato, che proveniva in particolare da un Paese europeo, si trova ancora in ospedale.