Due giovani nomadi sono state denunciate dalla Polizia di Orvieto per non aver ottemperato al divieto del Questore di Terni di fare ritorno nel Comune di Orvieto per tre anni. Gli agenti le hanno notate mentre stavano aggirandosi fra le auto in sosta del parcheggio di Piazza della Pace, ad Orvieto, una zona colpita di recente da furti su auto e da truffe ai danni di persone anziane. Controllate, oltre a numerosi precedenti penali e di polizia ed altri provvedimenti di rimpatrio e divieti di ritorno in molti altri comuni italiani, sono emersi – a carico di entrambe – i provvedimenti di divieto emessi dal Questore di Terni.