Sono stati denunciati per spaccio di sostanza stupefacente in concorso, tre dominicani che durante l’attività di controllo della polizia sono stati trovati in possesso di oltre 20 grammi di cocaina. Due, di 20 e 23 anni,sono stati fermati dagli investigatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile in Corso Vecchio. Si sono subito mostrati nervosi, tanto che gli inquirenti hanno deciso di approfondire i controlli perquisendo la loro abitazione in una via attigua. E qui, nascosti in un mobile, sono stati rinvenuti un cilindro di cocaina in cristalli di 6 grammi, del bicarbonato utilizzato per il taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, oltre a più di 210 euro in contanti. I controlli sono stati poi estesi ad un appartamento vicino, occupato da un altro dominicano, all’interno del quale sono stati trovati un involucro con 16 grammi di cocaina in cristalli. Condotti tutti in questura e denunciati, per due di loro è scattato anche l’Avviso Orale da parte del Questore, presupposto per l’applicazione della Sorveglianza Speciale, in quanto per gli investigatori sussistono fondati motivi per ritenerli dediti alla commissione di reati che mettono in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica. Sono anche in corso accertamenti per verificare la proprietà degli appartamenti perquisiti, nonché la titolarità dei relativi contratti di locazione.