Un 21enne romeno, residente a Terni, è stato arrestato per detenzione ai fini dello spaccio di stupefacenti. Agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ternana, lo avevano notato nei pressi di distributori automatici di bevande in via San Gallo, tra corso Vecchio e piazza Solferino, insieme ad un gruppetto di giovani. Su di lui si è concentrata l’attenzione di due unità cinofile antidroga, Birba e Jamil, che hanno permesso di individuare 6 dosi di hashish nelle sue tasche. Per questo la Polizia ha deciso di effettuare anche una perquisizione domiciliare dove sono state rinvenute altre 57 dosi per un peso complessivo di circa 120 grammi.

L’arresto è avvenuto nell’ambito dei servizi di controllo predisposti ieri dal questore Antonino Messineo a Terni. Controlli che hanno interessato il centro cittadino, i parchi e la stazione ferroviaria. Proprio qui, all’arrivo dei treni da Roma, il fiuto delle due unità cinofile utilizzate nei controlli, ha consentito di identificare un romano di 54 anni trovato in possesso di una dose di cocaina e una dose di hashish. Accompagnato in Questura, è stato segnalato al Prefetto come assuntore di stupefacenti.