Avrebbe provato a convincere una ragazzina, nemmeno sedicenne, a salire con lui in auto promettendole un cellulare e del denaro in regalo ma, dopo il rifiuto della giovane e la sua segnalazione in questura, e’ stato identificato dagli agenti della squadra mobile. Si tratta di un 69enne di Terni, denunciato con l’accusa di adescamento di minorenne. Il fatto e’ accaduto ieri mattina, fuori dalla scuola ternana frequentata dalla ragazza. Vedendola seduta su una panchina da sola, l’uomo le si è avvicinato e, dopo varie lusinghe, le ha proposto di seguirlo. La ragazza ha pero’ rifiutato e, una volta tornata a casa, ha raccontato alla madre quanto le era capitato. La donna ha subito denunciato il fatto alla polizia e gli agenti, dopo aver accertato il fatto, sono riusciti a rintracciare il 69enne, che non risulta inquisito in passato per reati specifici.