Una 50enne ternana ha riportato la frattura delle gambe dopo essere precipitata da un’altezza di almeno tre metri a causa del cedimento di una

grata sulla quale stava camminando a Terni. Le sue dondizioni sono gravi. L’episodio e’ avvenuto davanti all’entrata di un centro medico. In base a quanto accertato dalla polizia, la donna stava entrando all’interno della struttura, al piano terra dell’immobile che lo ospita, quando la grata di areazione degli scantinati si sarebbe improvvisamente spostata al suo passaggio facendola cadere nel vuoto. Presente il marito della donna, rimasto sotto choc.

Trasportata in ospedale dal personale del 118, alla 50ene è stata riscontrata la frattura degli arti inferiori. E’ attualmente ricoverata in prognosi riservata presso il reparto rianimazione. Sul posto oltre alla volante e alla polizia scientifica, sono intervenuti anche i vigili del fuoco.