Recuperate e messe al sicuro, a Vallo di Nera, alcune opere custodite in chiese danneggiate dal terremoto. L’azione è stata condotta dai Carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale, insieme alla Soprintendenza alle belle arti ed ai vigili del fuoco. Due le chiese della località della Valnerina umbra dove i militari hanno recuperato vari oggetti poi portati al deposito allestito a Santo Chiodo di Spoleto.

Dall’inizio della crisi sismica nel centro Italia, i Carabinieri del nucleo Tpc sono impegnati senza sosta per recuperare e mettere al sicuro i beni culturali. 230, finora, le chiese completamente “svuotate”.