Sono stati sorpresi a consumare vino e birra per le vie del centro storico di Narni nell’orario di divieto, tre persone sanzionate dai carabinieri durante i controlli disposti nell’ambito della Corsa all’Anello. Un’ordinanza del sindaco vieta infatti ai cittadini il consumo di alcool dopo le 20 in luoghi diversi dagli esercizi pubblici, come bar e taverne, prevenendo multe che vanno da 25 a 500 euro. Nei confronti dei tre e’ scattato anche il sequestro della bevanda e del contenitore. I controlli – riferisce l’Arma – continueranno in modo serrato per tutto lo svolgimento della manifestazione: ogni sera sono infatti previste varie pattuglie di militari con il compito di vigilare sul buon andamento della festa, prevenendo eventuali illeciti, legati in particolare proprio all’abuso di bevande alcoliche, il cui consumo aumenta tradizionalmente in questo periodo.