L’episodio si è verificato sulla tratta ferroviaria Foligno-Perugia, alla richiesta di verifica del possesso del biglietto, ad opera del capotreno, un giovane marocchino di 17 anni essendo sprovvisto del tagliando ha dato in escandescenza. Prima si è rifiutato di fornire le proprie generalità, minacciando l’operatore di Trenitalia, poi ha preso il martelletto di emergenza e lo ha scagliato contro un finestrino del convoglio disintegrandolo, a quel punto ha provato a darsi alla fuga. Prontamente intervenuti gli agenti della Polfer di Foligno hanno bloccato il ragazzo e denunciato con l’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato, minaccia a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.