I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Terni hanno bloccato nelle  vicinanze dell’esercizio pubblico da cui avevano trafugato la merce due distinti soggetti.
Una 54enne ternana, già denunciata per la commissione di analoghi furti, veniva dapprima bloccata in mattinata nei pressi della propria autovettura mentre cercava di squagliarsela dopo essersi impossessata di un tablet
sottratto da un negozio di Borgo Rivo. Nella macchina i militari recuperavano anche un televisore rubato dalla donna poco prima nello stesso negozio.
Condotta presso gli uffici di via Radice la signora veniva denunciata a piede libero per furto aggravato ed i Carabinieri provvedevano a restituire il maltolto al legittimo proprietario.
Neanche il tempo di riprendere fiato che, questa volta in centro, un 28enne dominicano, in trasferta da Viterbo, veniva fermato mentre, con la scusa di provare un paio di scarpe nuove, guadagnava l’uscita ovviamente senza pagare, facendo propria la formula del take away gratuito. Anche in questo caso si procedeva al suo deferimento in stato di libertà con restituzione della refurtiva.