Alle 5 di mattina, nella notte tra sabato e domenica, agenti della polizia di Perugia sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata al di fuori di un locale perugino. Al loro arrivo, i poliziotti, hanno trovato solo un gruppo di facinorosi, composto da quattro persone tutti marocchini con una età compresa tra i 20 e 30 anni,  con ancora in mano bottiglie rotte e addirittura uno di loro aveva un cric. Gli altri partecipanti alla violenta rissa sono riusciti a darsi alla fuga, sembra dai primi accertamenti, che si trattasse di albanesi. I quattro marocchini sono stati posti agli arresti domiciliari, le indagini proseguono per accertare l’identità di coloro che si sono dileguati.