Tragedia  in località Osarella, nelle vicinanze di Orvieto, dove i Vigili del fuoco sono intevenuti lunedi mattina 20 febbraio in un appartamento dopo essere stati allertati per una fuga di gas. Una volta entrati nell’abitazione i vigili del fuoco hanno scoperto la presenza di un corpo senza vita di un ragazzo 29enne. Sembrerebbe che l’uomo sia deceduto per avere esalato il gas da una stufetta usata per riscaldarsi. Gli inquirenti stanno investigando per accertare se il decesso sia avvenuto per un tragico incidente o per altri motivi. Tra le varie ipotesi non è esclusa quella del suicidio.