Un 23enne ucraino oggi pomeriggio si è reso protagonista di un incredibile gesto. Sembra che per il fatto di avergli negato un prestito, chiesto alla filiale Unicredit di Corso Del Polpolo, l’ucraino ha prima pesantemente inveito contro il personale, poi, non contento di quel che aveva fatto, ha rubato una mazza in una ferramenta nelle vicinanze, quindi si è recato di nuovo presso la banca ed ha iniziato a colpire violentemente contro la vetrata dell’istituto di credito. Il gesto sconsiderato del giovane non èpassato inosservato, qualcuno ha chiamato la polizia che prontamente intervenuta ha fermato l’ucraino e arrestato.