Personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile nell’ambito di mirati servizi di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, in due distinte operazioni ha arrestato altrettante persone. Gli investigatori avevano notato, nella zona di via Eugenio Chiesa, una fiorente attività di spaccio di droga. Prima sono stati fermati diversi acquirenti poi il pusher magrebino. Gli inquirenti hanno trovato, ben nascosto in un cespuglio, un sacchetto con 30 grammi di eroina già confezionata in dosi. Lo straniero, di 24 anni è clandestino, è stato arrestato per spaccio.
Nel corso di un’altra operazione  è stato individuato un ternano  di 44 anni, nullafacente e dedito allo spaccio. Sottoposto ad una perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina già suddivisi in 5 dosi, oltre a 160 euro. Stante la flagranza del reato di detenzione ai fini dello spaccio di cocaina, il Sostituto Procuratore della Repubblica Raffaele Pesiri ne ha disposto l’arresto.