Ancora una volta minorenni protagonisti della cronaca cittadina. Una 15enne ternana è stata allontanata dalla famiglia e trasferita in una comunità. La ragazzina, da quanto si apprende dalla questura di Terni, è responsabile di duplice tentata rapina ai danni della madre, nonché di lesioni aggravate. La misura cautelare del collocamento in comunità è stata disposta dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Perugia Marina De Robertis, su richiesta del PM Flaminio Monteleone ed eseguita dalla polizia. Il provvedimento, chiesto dal pm è stato attuato «al fine di contenere la sua pericolosità e la reiterazione delle condotte violente poste in essere».