Il sindaco Di Girolamo: “Giusto ricordare un figlio di Terni vittima di una tragedia nazionale”

“Appena verrà fissato il giorno dei funerali, il Comune proclamerà il lutto cittadino. E’ doveroso ricordare nel migliore dei modi Alessandro Riccetti, un figlio di Terni, vittima di una tragedia nazionale, un ragazzo che si era fatto valere nel mondo del lavoro e che è deceduto sul posto di lavoro”. dichiara il sindaco Leopoldo Di Girolamo. Oggi, nella tarda mattinata, il sindaco si è recato nella abitazione della famiglia del giovane operatore turistico: “Mi è sembrato opportuno portare, in maniera sobria ma molto sentita, la vicinanza di tutta la comunità ternana, attraversata da grande commozione e dolore, ai familiari di Alessandro Riccetti, perché la partecipazione, la condivisione comunque sono elementi importanti. Ho rappresentato le condoglianze mie e della comunità ternana e regionale, ad iniziare da quelle della presidente Catiuscia Marini che questa mattina mi ha chiamato chiedendomi di farmi portavoce anche della vicinanza sua e delle istituzioni regionali alla famiglia Riccetti e alla città di Terni”.