In seguito alle scosse di terremoto di quest’oggi, è stata attivata – presso la Prefettura di Terni – la Sala Operativa. Presenti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e della Provincia, per fare il punto della situazione rispetto agli eventuali aspetti di criticità sul territorio provinciale emersi a seguito del susseguirsi delle scosse telluriche. Dai sopralluoghi effettuati dai Vigili del Fuoco, dai Carabinieri e dai tecnici comunali – informa la Prefettura – non sono stati riscontrati, al momento, danni a persone e cose.

Ulteriori verifiche sono in corso presso le sedi degli uffici pubblici e scolastici al fine di verificarne l’agibilità.

I Sindaci della Provincia, non hanno rappresentato alcuna criticità e, su invito della Regione Umbria, hanno adottato ordinanze di sospensione delle attività scolastiche fino all’esito delle necessarie verifiche statiche degli edifici.

La Sezione di Polizia Stradale ha inoltre effettuato controlli lungo le arterie viarie principali non riscontrando alcuna criticità per la circolazione.