“Prove di ritorno alla normalità”, a Norcia, dove continua a ridursi l’area della cosiddetta “zona rossa”. Ieri, l’apertura di Porta Ascoli e di altre vie adiacenti a Corso Sertorio. Da oggi, il via alla rimozione dei resti della Basilica, sia all’interno della stessa che lungo la via laterale che collega le due principali porte della citta’ attraverso piazza San Benedetto. “Una volta liberato il percorso – spiegano i soccorritori – si potra’ tornare ad attraversare il centro storico”. Proseguono, inoltre, le opere di messa in sicurezza degli edifici e degli altri monumenti danneggiati. Tra questi, il campanile di Santa Maria Argentea, che i vigili del fuoco stanno stabilizzando.