L’attività di assiduo controllo dei mezzi in transito nella provincia, garantita dall’Arma di Terni grazie alla predisposizione di mirati servizi dislocati nei punti strategici delle principali vie di comunicazione, già dall’inizio dell’anno dà i suoi frutti con l’arresto di una coppia di nordafricanii bloccati mentre trasportavano oltre 12 kg di hashish.
Un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Terni, che ieri sera, in base a quanto disposto dalla Prefettura sulla scorta dei noti eventi terroristici verificatisi a livello internazionale, stava effettuando all’interno di una delle aree di servizio del RATO uno specifico servizio mirato al controllo soprattutto dei mezzi pesanti in transito, ha intercettato un importante carico di droga. I militari infatti hanno notato un’autovettura di grossa cilindrata con a bordo due nordafricani che, fatto ingresso nell’area di servizio per fare rifornimento, alla vista dell’auto in colori d’istituto, ha repentinamente cambiato idea ed invece di fermarsi si è avviata per rientrare sul RATO.
Ma l’improvvisa manovra non ha fatto altro che insospettire la pattuglia che ha provveduto a bloccare subito il mezzo. I due occupanti, entrambi marocchini residenti nel perugino gravati da precedenti di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, non sono riusciti a celare la fretta di ripartire accampando scuse fantasiose. I militari hanno capito che era opportuno procedere ad un approfondito controllo ed infatti, occultati nel vano della ruota di scorta del portabagagli, hanno trovato hashish per oltre 12 kg. La droga che i due, un 25enne ed un 23enne, trasportavano era composta da oltre 10 kg in panetti da 500 grammi e da altri 2 kg in quasi 200 ovuli da 10 grammi. Alla coppia venivano sequestrati anche 800 € in contanti. I marocchini venivano arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed associati al carcere di Sabbione. Gli investigatori effettueranno ulteriori accertamenti sia per definire la qualità dello stupefacente, che ha comunque un valore di mercato al dettaglio di circa 120.000 €, che la destinazione dello stesso.