Prosegue, incessante, l’opera dei vigili del fuoco impegnati negli interventi, già oltre un centinaio, in alcune frazioni di Spoleto in seguito al terremoto del 2 gennaio scorso. In particolare, le squadre dei distaccamenti di Foligno e Spoleto, hanno compiuto verifiche e di rimozione di parti pericolanti nelle zone di Azzano, San giacomo e Palazzaccio in Poreta. Circa una cinquantina, almeno ad oggi, le richieste ancora da evadere.