Senza tregua. La terra continua a tremare nelle aree del Centro Italia già colpite duramente dal terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre scorsi. Anche nella scorsa notte, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ne ha registrate delle nuove, cinque per l’esattezza, la piu’ forte delle quali – alle 2,52 – di magnitudo 2.5 tra Norcia e Preci. Il sisma, spiegano dall’INGV, ha avuto una profondita’ di 11 chilometri. Nessuna segnalazione di danni.