Un primo passo per il consolidamento statico della Basilica di Benedetto, a Norcia, la cui struttura è stata gravemente danneggiata dal terremoto. Stamane, i Vigili del Fuoco, hanno infatti provveduto a posizionare la cosiddetta “gabbia”, una grande struttura in tubi innocenti, alta 18 metri e pesante 22 tonnellate, poggiata da su due piattaforme in cemento realizzate sul sagrato a ridosso della Basilica. La struttura, progettata dall’Ing. Claudio Modena, dell’Universita’ di Padova, sarà ancorata ad esse grazie a delle fasce e successivamente ulteriormente zavorrata.

Nei prossimi giorni – hanno spiegato i vigili del fuoco – sara’ montata una grande travatura sul retro della facciata, dove prima si trovava lo spazio interno della chiesa interamente crollato, che verrà collegata con la gabbia per impedire qualsiasi movimento. Solo a quel punto – hanno aggiunto i responsabili dell’intervento – sara’ possibile rimuovere in sicurezza i detriti e le macerie della Basilica”.