Detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. E’ il reato di cui dovrà rispondere un dominicano di 40 anni, già espulso dall’Ufficio Immigrazione, arrestato in flagranza di reato dagli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Terni. Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di droga, di fronte ad un esercizio pubblico di via Carrara, gli agenti hanno notato lo straniero dirigersi in un vicolo laterale. Fermato e controllato, è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane contenente 5 dosi di cocaina pronte per lo spaccio. Il domenicano è stato messo a disposizione del Pubblico Ministero Elisabetta Massini.