Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti nel centro storico di Terni da parte dell’Arma: arrestato un marocchino intento a spacciare hashish per strada. Nel pomeriggio un equipaggiodella Stazione di Terni, nel corso di un servizio di perlustrazione mirato al controllo delle vie del centro storico di questo capoluogo, ha notato, transitando in Corso Vecchio, uno straniero, noto in quanto oggetto di precedenti denunce ed arresti legati agli stupefacenti, che si aggirava con fare circospetto. I militari, seguendo a distanza l’uomo, un 37enne marocchino clandestino, si accorgevano che veniva raggiunto da un ragazzo. Quest’ultimo, all’avvicinarsi dell’auto con i colori d’istituto, scappava via di corsa. I Carabinieri, bloccato prontamente il nordafricano, gli trovavano in mano un pezzetto di hashish, destinato ad essere ceduto all’acquirente fuggito, e, nascoste sugli indumenti, altre 9 dosi dello stesso stupefacente per un peso complessivo di una ventina di grammi. Lo straniero, che era anche sottoposto ad obbligo di firma presso questa sede, veniva pertanto tratto in arresto in flagranza di detenzione ai fini di spaccio. Passata la notte in camera di sicurezza, il marocchino, al termine della convalida presso il locale Tribunale, veniva poi, su disposizione del giudice, associato al carcere di Sabbione.