Un 19 enne di origini dominicane è stato arrestato dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Terni in flagranza del reato di detenzione ai fini dello spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato rintracciato in centro, a Terni, con diverse dosi di cocaina, 150 euro nonché tre telefoni cellulari. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito agli investigatori di rinvenire tutto l’occorrente per la preparazione delle singole dosi e un bilancino di precisione. Lo straniero era tenuto d’occhio dagli inquirenti perché alcuni giorni fa era stato sospettato di aver preso parte, con altre persone, ad una rapina. Infatti, nei pressi di un bar del centro storico aveva avvicinato un suo coetaneo ternano al quale aveva chiesto il pagamento di alcune dosi di cocaina. Non avendo il denaro da consegnare al domenicano, questi lo aveva minacciato appropriandosi del suo cellulare di ultima generazione. Il ternano ha sporto denuncia, in seguito alla quale sono state effettuate accurate indagini che hanno portato all’individuazione dello straniero. Per quest’ultimo episodio il giovane è stato denunciato.