Un 43enne di Arrone si è tolto la vita, questa mattina, gettandosi dalla torre del castello che domina il borgo della Valnerina ternana. L’uomo, molto conosciuto nella zona, stava attraversando un periodo difficile. Era rimasto solo, senza lavoro e anche senza casa.

Poco più tardi i Carabinieri hanno scoperto un altro suicidio, quello messo in atto da un uomo di 45 anni, di Brescia, che si è soffocato all’interno della sua vettura.