Un giovane studente narnese, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri nel corso di un servizio antidroga, condotto dai militari delle stazioni di Narni e Narni Scalo e del Norm di Amelia. Il ragazzo, fermato per un controllo nei pressi del Parco dei Pini di Narni Scalo, è stato trovato in possesso di 300 grammi di droga, fra hashish e marijuana, 200 dei quali suddivisi in altrettante dosi già pronte per essere smerciate. Indosso, i militari gli hanno rinvenuto anche 3 bilancini elettronici e quasi 300 euro in contanti, ritenuti provento di precedenti cessioni. E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine del rito direttissimo odierno, il giovane è stato condannato ad un anno e mezzo di reclusione, pena sospesa, ed al pagamento di una multa di 1.400 euro, con il giudice che ha disposto, nei suoi confronti, la misura dell’obbligo di firma.