Un egiziano di 36 anni è stato arrestato dal personale della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Terni in quanto trovato in possesso di mezzo chilo di hashish suddiviso in dieci panetti da cinquanta grammi ciascuno. L’uomo, che gestisce un esercizio commerciale nel centro città, era controllato anche perché gravato dai reati di rapina, atti persecutori e contro il patrimonio. Gli investigatori ritengono che la droga fosse destinata ai giovani consumatori per la festa di Hallowen.

Gli agenti della squadra Volante, invece, sempre durante i controlli disposti dal questore Carmine Belfiore in occasione del ponte di Ognissanti tesi al contrasto del pendolarismo criminale di soggetti provenienti da Rieti, Roma e Perugia, hanno rintracciato cinque reatini gravati da reati di droga, che non hanno rispettato il divieto di ritorno a Terni emesso nei loro confronti dal questore. Uno di loro ha violato anche la misura della sorveglianza speciale, con obbligo di dimora a Rieti, per cui è stato arrestato. Gli altri quattro reatini sono stati denunciati.