Non ha riscontrato presenza di sostanze tossiche o nocive l’indagine svolta stamattina dai tecnici dell’Arpa all’istituto scolastico Cesi-Casagrande di Terni. Lo rende noto l’amministrazione provinciale che aveva chiesto all’Arpa stessa di eseguire accertamenti sul caso dei cattivi odori verificatosi ieri e sul quale erano intervenuti inizialmente i vigili del fuoco.

Gli stessi vigili del fuoco avevano poi chiesto ulteriori accertamenti alla Provincia di Terni che oggi ha inviato una comunicazione alla Prefettura, alla dirigenza scolastica, al Comune di Terni e al comando dei vigili del fuoco rendendo noti i risultati degli accertamenti Arpa e specificando che “visti gli esiti del sopralluogo, si ritengono ripristinate le condizioni di sicurezza in merito alla salubrità dei locali”.