Forze dell’ordine e del soccorso mobilitate, ieri, nella zona della Pineta Centurini, a Terni, per l’allarme generato dalla notizia di un tentativo di suicidio nel fiume Nera. Sul posto, in breve, si sono portati Vigili del fuoco, Polizia, agenti della Municipale e personale del 118 che hanno iniziato le ricerche. I pompieri, giunti anche con un gommone, hanno scandagliato – senza esito – le acque del Nera. L’uomo è stato rintracciato successivamente in Via Roma. Aveva i vestiti bagnati ed agli agenti che gli hanno chiesto spiegazioni ha detto di essere accidentalmente caduto in acqua e di avere riguadagnato la riva da solo.