Dopo una lite in un bar, avrebbe tentato di dare fuoco ad un marocchino di 35 anni cospargendolo di cherosene. E’ accaduto a Ponte San Giovanni, alla periferia di Perugia. La Polizia ha arrestato un 48enne del posto, ora accusato di tentativo di omicidio e lesioni. Il 35enne maghrebino è stato invece condotto al pronto soccorso dove i sanitari gli hanno riscontrato una forte congiuntivite.

In base alle testimonianze raccolte nel bar, la polizia ha ricostruito quanto successo e identificato l’aggressore. Nella sua abitazione, gli agenti hanno sequestrato 22 armi che il 48enne aveva collezionato nel tempo.