Nell’ambito dei controlli messi in atto la notte scorsa, a Bastia Umbra, dagli agenti del commissariato di Polizia di Assisi, sono stati dentificate oltre 80 persone, tra cui alcuni giovani e ragazzi della zona noti alle forze dell’ordine. Nei giardini dietro un istituto scolastico, una ventina ragazzi alla vista degli agenti, hanno provato a fuggire, ma sono stati tutti fermati e controllati. Uno di loro, un 16enne di origini napoletane ma da tempo residente a Bastia, bloccato a bordo di una bicicletta, ha aperto lo zaino: dentro c’era, avvolto con asciugamani, un grosso cilum, che emanava ancora un fortissimo odore, segno che era stato da poco utilizzato. In mezzo all’erba, vicino ai piedi del ragazzo, c’era un involucro di cellophane con dentro tre ciuffi di marjuana. Il ragazzo è stato portato in commissariato e riaffidato alla madre.