Un romeno di 30 anni residente a Terni, gravato da numerosi precedenti per furti in esercizi commerciali e con tre condanne per reati contro il patrimonio, è stato denunciato per furto aggravato. Lo straniero è stato fermato per un normale controllo dalla Polizia in servizio in Piazza Solferino e durante le procedure di identificazione, gli agenti hanno notato confezioni di generi alimentari che fuoriuscivano dal borsello che teneva a tracolla. Alla domanda dove li avesse acquistati, il romeno ha risposto che glieli aveva dati un amico. I poliziotti, però hanno controllato un supermercato poco distante e la titolare ha riconosciuto l’uomo come quello che pochi minuti prima era entrato per acquistare una bottiglia di acqua minerale. A quel punto il romeno ha ammesso di aver preso i generi alimentari senza pagarli (anche se nel portafogli aveva 20 euro), aggiungendo di essere disoccupato e di percepire una pensione di invalidità con indennità di accompagnamento. Ora dagli uffici della questura verrà anche fatta una segnalazione agli organi competenti per verificare la veridicità delle sue dichiarazioni in merito alle proprie condizioni di salute.