Ha accusato un malore mentre stava compiendo una escursione sul Monte Cucco insieme ad altri boy-scout, accasciandosi in terra nei pressi della grotta di S. Agnese. Vista la zona particolarmente impervia, la centrale del 118 regionale, avvertita dai suoi compagni, è stata costretta ad attivare l’elisoccorso, il cui personale medico ha subito provveduto a mettere in sicurezza il ragazzo, andato in difficoltà probabilmente per il caldo e l’affaticamento. Protagonista della vicenda, accaduta intorno alle 12 di oggi, è un 14enne residente nel comune di Gubbio. Trasportato all’Ospedale di Branca, il giovane si è ripreso ed è probabile che dopo un breve periodo di osservazione possa essere dimesso. Sul posto erano giunti anche anche gli operatori del soccorso alpino che hanno agevolato le operazioni di trasporto del ragazzo fino all’autoambulanza. I Carabinieri di Gubbio sono stati informati dell’accaduto.