Sono in corso indagini dei Carabinieri sulla morte di un insegnante di 41 anni originario di Reggio Calabria il cadavere del quale è stato trovato oggi in un’abitazione di via Corona, nel centro di Terni.

Secondo i primi accertamenti, sul corpo non ci sono segni di violenza così come non sono state riscontrate tracce di effrazione in casa.

La morte sarebbe quindi legata ad un malore. Sul posto è stata rinvenuta una siringa e verranno disposti ulteriori accertamenti.

A dare l’allarme ai Carabinieri sono stati alcuni amici dell’insegnate che non avevano più notizie di lui.