Ammonta a quasi 12 milioni di euro il valore dei beni patrimoniali e finanziari sequestrati dalla Guardia di Finanza dell’Umbria nei primi cinque mesi del 2016 nell’ambito della lotta all’evasione fiscale. 68 gli evasori totali individuati.

Il dato è stato fornito questa mattina, nell’ambito della cerimonia per il 242esimo anniversario della fondazione del Corpo, svoltasi a Perugia, presso la sede del comando regionale, alla presenza delle massime autorita’ civili, militari e religiose della regione. Sempre nei primi cinque mesi di quest’anno, le fiamme gialle hanno portato alla luce casi di illegittima percezione o richiesta di finanziamenti pubblici, comunitari e nazionali per oltre 10 milioni di euro, con la denuncia di 35 persone.

Sul versante del contrasto alla droga, sono stati sequestrati oltre 3,1 kg di stupefacenti, con cinque arresti e 18 denunce.