Singolare episodio, questa mattina, in Piazza Valnerina a Terni. Dopo aver notato che un giovane aveva gettato sotto un’auto una siringa usata, un cittadino lo ha ripreso e, per tutta riposta, il ragazzo in questione ha raccolto la siringa cercando di tiragliela contro. Sul posto è intervenuta una pattuglia del 113 che lo ha fermato ed identificato: si tratta di un 32enne di Rieti, pluripregiudicato per reati di droga. Nel 2012 era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Terni per aver procurato una overdose ad una minorenne, fornendole la sostanza letale ed abbandonandola appena si era sentita male; la ragazza era stata salvata unicamente grazie al tempestivo intervento della Polizia. Nei suoi confronti il Questore di Terni ha così emesso la misura del divieto di ritorno a Terni per la durata di 3 anni.

Una ragazza di 16 anni, ha accusato un malore mentre, ieri sera, stava partecipando alla festa di fine anno scolastico in un locale alla periferia di Terni. Per questo è stato richiesto l’intervento degli agenti della Polizia di Stato che, dopo aver assicurato i primi soccorsi, hanno svolto accertamenti mirati ad individuare chi le avesse somministrato l’alcol. E’ emerso che la studentessa 16enne aveva portato con sé una bottiglia di vodka, riuscendo a farla entrare nel locale, cosa non riuscita a diversi suoi coetanei, ai quali sono stati sequestrati alcolici vari prima dell’ingresso. La giovane, le cui condizioni non destano preoccupazione, è stata riaffidata ai genitori.