Era latitante da più di un anno la 33enne romena arrestata – ieri – dalla Polizia, all’aeroporto San Francesco di Perugia, durante i controlli ai passeggeri appena sbarcati dal volo proveniente da Londra.

Nei suoi confronti, l’anno scorso, era infatti stato emesso un ordine di carcerazione dopo la condanna di tre anni e quattro mesi per un’estorsione aggravata commessa nel 2005 a Bastia Umbra, in concorso con alcuni suoi connazionali.

Dopo essere stata condotta in Questura per l’accertamento delle generalità, la 33enne è stata trasferita presso il carcere di Capanne.