I Carabinieri di Terni hanno bloccato in una piazzola di sosta lungo il raccordo Terni-Orte, due marocchini di 37 e 27 anni con mezzo chilo di hashish. Nell’auto del 37enne, un barbiere residente a Roma, sono stati recuperati cinque panetti da 100 grammi di droga, contraddistinti da una “A”, ben nascosti in una nicchia ricavata nel vano motore, mentre in quella del più giovane, un operaio residente a Terni, oltre mille euro in contanti. I due sono stati notati da un equipaggio in borghese del Nucleo investigativo che perlustrava il raccordo. Quando i militari si sono qualificati, il 27enne ha ingranato marcia e urtando un militare si è dato alla fuga. Mentre lo straniero più grande è stato subito bloccato, l’auto in fuga è stata fermata poco più avanti da una gazzella del nucleo radiomobile. Il 37enne è stato arrestato per detenzione ai fini dello spaccio mentre il 27enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.