Quasi un mese di indagini per individuare il presunto responsabile di una serie di furti di rame avvenuti lungo la linea ferroviaria. E’ l’esito dell’operazione “asparagus”, condotta dagli agenti della Polfer di Foligno, che si sono anche camuffati da raccoglitori di asparagi per monitorare l’abitazione sospetta ed arrestare il ladro.

Si tratta di un uomo, di origine straniera, che è stato fermato mentre si trovava a bordo di una vettura di un ignaro folignate che gli aveva dato un passaggio. I reati a lui contestati sono tentato furto aggravato, simulazione di reato (avendo lo stesso denunciato il furto della propria vettura) ricettazione, interruzione di pubblico servizio, sostituzione di persona, violazione della normativa inerente lo smaltimento dei rifiuti e materiali ferrosi.

L’indagine aveva preso le mosse dall’individuazione di cavi di rame recisi e lasciati nei pressi della linea ferroviaria, in prossimita’ di un’auto. Sono così scattati accertamenti in diverse localita’ della giurisdizione della sezione di polizia ferroviaria di Foligno.