Un ventiduenne di Terni, di professione commesso, è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di cocaina. Il giovane, già noto agli inquirenti per piccoli reati contro il patrimonio, è stato scoperto partendo dalle segnalazioni di vari cittadini che avevano notato un viavai presso l’abitazione in zona Cardeto. I militari hanno verificato che molti dei soggetti contattati dal commesso erano noti assuntori di stupefacenti, così hanno deciso di perquisire la sua casa. Nella camera da letto i carabinieri hanno trovato 16 grammi di cocaina già suddivisi in dosi, altri cinque grammi della stessa droga ancora da tagliare, tutto l’occorrente per il confezionamento e 500 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio.