L’immediato intervento dei Carabinieri ha scongiurato che venisse messo in atto un nuovo tentativo di suicidio dal Ponte delle Torri di Spoleto.

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi.Una pattuglia di militari, intervenuta dopo una segnalazione, ha infatti trovato seduto su uno dei finestroni della struttura, un ragazzo di 30 anni con le gambe penzoloni nel vuoto. Senza alcun indugio lo hanno afferrato per la giacca e portato in salvo.

E’ la quarta volta, negli ultimi 6 mesi, che i militari della città del Festival riescono ad evitare situazioni simili in quella zona.