Per poco non investe un gruppo di persone ferme in via XX Settembre, intorno alla mezzanotte di mercoledì scorso. L’hanno visto arrivare a forte velocità, zigzagando e uno di loro, che stava mettendo la bambina in macchina, ha fatto appena in tempo a spostarsi mentre l’auto colpiva lo sportello mandando in frantumi il finestrino. Nell’urto, lo specchietto dell’altra macchina, si è spezzato finendo a terra e l’uomo lo ha consegnato alla Polizia. In breve gli inquirentisono risaliti al proprietario, un ternano di 35 anni che ha dichiarato di non ricordare nulla. E’ stato sanzionato per non essersi fermato dopo l’incidente.