Un arresto e quattro denunce, da parte dei carabinieri di Terni, nel corso di due diverse operazioni contro i furti nei negozi.

In manette è finita una filippina di 38 anni, residente in città, che dopo avere forzato le placche antitaccheggio, si è impossessata di vari capi di abbigliamento e numerose paia di calzature in un negozio del centro storico. Ad accorgersi del furto è stato il personale del locale, che ha chiamato il 112. Fermata all’uscita, nella sua borsa è stata ritrovata la refurtiva. La donna ha anche fornito ai militari false generalità, ma è stata identificata grazie al fotosegnalamento.

Le altre quattro persone denunciate sono un 56enne ternano, un 27enne marocchino e due sue connazionali 28enni, sorpresi a rubare alimenti di vario tipo in un supermercato. Sono stati bloccati nel parcheggio dell’esercizio commerciale a bordo di un’auto con la quale stavano cercando di allontanarsi di tutta fretta.