Avrebbe permesso di confezionare 700 dosi, per un valore complessivo di 10 mila euro, il chilo di hascisc sequestrato dai carabinieri di Terni ad un egiziano di 22 anni, clandestino, arrestato appena sceso dal treno proveniente da Roma. Il giovane è stato notato mentre a piedi, con fare circospetto, si dirigeva verso il centro città. Indosso i militari gli hanno trovato dieci panetti da 100 grammi ciascuno di hascisc, con impresso su uno dei lati un logo con il numero 15. Secondo i carabinieri del nucleo investigativo, la droga era diretta al consumo dei giovani in occasione di questa fine settimana, festa di San Valentino.