E’ stato tradito dal vizio del fumo, che lo avrebbe spinto a evadere dagli arresti domiciliari per andare a comprare le sigarette, un ventiduenne di Terni arrestato dai carabinieri. Il giovane è stato infatti sorpreso dai militari mentre usciva da una tabaccheria, nonostante dovesse rimanere nella sua abitazione di Collestatte essendo ai domiciliari per aver commesso, l’estate scorsa, vari reati contro la persona e il patrimonio. Dopo la convalida dell’arresto il 22enne è stato riportato presso la sua abitazione nuovamente agli arresti domiciliari.