L’arresto subito dalla polizia di Assisi per avere violato l’obbligo di soggiorno, ha permesso a un albanese di 21 anni di scoprire un grave problema cardiaco del quale non sapeva di soffrire. Il giovane è ora ricoverato all’ospedale di Perugia in attesa di essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Lo straniero era stato fermato nel corso di un servizio straordinario sul territorio condotto dalla squadra volante del commissariato di Assisi in un locale di Santa Maria degli Angeli, nonostante l’obbligo di soggiorno a Bastia Umbra.

Condotto nelle camere di sicurezza della Questura di Perugia in attesa del processo per direttissima, ha accusato il malore per il quale è stato trasportato in ospedale.

Il Pubblico Ministero ne ha intanto disposto l’immediata scarcerazione.