Entrati in Italia come profughi, arrivati dall’Egitto come minori non accompagnati, erano stati affidati ad una comunità a Terni. Sabato sono stati sorpresi da un residente di via Gramsci mentre prendevano a calci una bicicletta legata ad un palo che ha chiamato la Polizia. Entrambi gli egiziani, di 15 e 16 anni, sono stati denunciati dal personale della Squadra Volante per tentato furto in concorso e riaffidati alla comunità.